Il calendario di riapertura dei musei e dei siti archeologici di Roma

riaperture roma

Dal 18 maggio, i musei, le gallerie e le biblioteche di Roma hanno iniziato a riaprire dopo essere stati chiusi per più di due mesi a causa della pandemia di coronavirus.

Ovviamente, sono state inserite nuove regole di accesso e comportamento per i visitatori di questi luoghi che includono:

  • l’accesso limitato ai siti
  • indossare le mascherine sempre
  • prenotazioni anticipate obbligatorie

Dal canto loro, i musei dovranno obbligatoriamente garantire ambienti in cui il rischio di contagio è minimo e quindi:

  • disinfettare i siti su base giornaliera
  • posizionare distributori di disinfettanti per le mani
  • estendere gli orari di apertura per consentire più fasce orarie per le visite

Nelle prossime righe, troverai la guida completa alla riapertura di musei, biblioteche e gallerie di Roma.

Riaperture a Roma del 18 maggio 2020

GNAM

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea è il primo museo a riaprire con la sua mostra permanente Time Is Out of Joint; con le mostre Gregorio Botta, Maria Elisabetta Novello e Attilio Cassinelli e con la nuova mostra al Salone Centrale dal titolo “A distanza ravvicinata”

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18:15)

WeGil

La mostra fotografica con alcune delle fotografie più iconiche di Elliott Erwitt è stata riaperta ed estesa fino al 12 luglio.

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Riaperture a Roma del 19 maggio 2020

Museo di Roma Palazzo Braschi

Il 19 maggio, il Museo di Roma Palazzo Braschi riaprirà i battenti con la straordinaria mostra “Canova. Eterna Bellezza“.

Per un altro mese si potranno ammirare le 170 opere di Canova e di altri artisti contemporanei.

ORARI DI APERTURA:

Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 19:00 (la biglietteria chiude alle 18:00)

Sabato – domenica dalle 10:00 alle 22:00 (la biglietteria chiude alle 21:00)

Musei Capitolini

I Musei Capitolini sono stati riaperti il 19 maggio e fino al 21 maggio, l’accesso è stato riservato solo ai possessori della MIC Card; mentre dal 22 maggio, il complesso museale pubblico più antico del mondo riaprirà le sue sale a tutti i visitatori.

ORARI DI APERTURA:

Dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.30)

Palazzo delle Esposizioni

Dal 19 maggio riapre al pubblico anche Palazzo delle Esposizioni: tutte le mostre sono state estese, dalla grande antologia sull’artista americano Jim Dine, alla mostra Metropoli di Gabriele Basilico (aperta fino al 2 giugno), dedicata a uno dei principali protagonisti della fotografia italiana e internazionale.

ORARI DI APERTURA:

Martedì – Giovedì, 10: 00-20: 00

Venerdì-Sabato, 10: 00-22: 30

Domenica, dalle 10 alle 20

Galleria Borghese

Anche la Galleria Borghese riapre le sue porte il 19 maggio: il museo ha riorganizzato i servizi e gli spazi e ha applicato le misure necessarie per rendere l’esperienza sicura.

Le visite alla Galleria Borghese dureranno 120 minuti consentendo solo 80 visitatori per volta.

Durante la visita, i visitatori sono tenuti a rispettare le misure di emergenza, indossando maschere, restando a 1,5 metri di distanza e lavandosi le mani con i dispositivi di sanificazione che il museo mette a disposizione.

ORARI DI APERTURA:

Martedì – Domenica, 9: 00-19: 00.

MAXXI

Il museo MAXXI ha riaperto i suoi spazi il 19 maggio: la Biblioteca, l’Archivio dell’Arte, l’Archivio dell’Architettura e il nuovo spazio Z Community saranno infatti visitabili su prenotazione, mentre le mostre riapriranno gradualmente a partire da Gio Ponti.

Amare l’Architettura (22 maggio), Real_Italy (2 giugno) e At Home (18 giugno).

È obbligatorio pre-acquistare il biglietto online. Fino alla fine di maggio, le mostre possono essere visitate solo da venerdì a domenica.

Riaperture a Roma del primo giugno 2020

I Musei Vaticani

Dal primo giugno riapriranno al pubblico i Musei Vaticani e i Giardini Vaticani.

La prenotazione online sarà obbligatoria per entrare nei musei, è necessario indossare sempre la maschera e la temperatura verrà controllata all’ingresso.

Riaperture a Roma del 2 giugno 2020

Dal 2 giugno riapriranno i seguenti musei:

  • Ara Pacis
  • Mercati di Traiano
  • Fori Imperiali
  • Centrale Montemartini
  • Museo di Roma in Trastevere
  • Galleria d’Arte Moderna
  • Musei di Villa Torlonia
  • Civico Museo di Zoologia
  • Museo Bilotti
  • Museo Barracco
  • Museo Napoleonico
  • Museo Canonica
  • Museo della Repubblica Romana
  • Casal de ‘Pazzi
  • Museo delle Mura
  • Tutte le aree archeologiche aperte al pubblico

Scuderie del Quirinale

Le Scuderie del Quirinale con “Raffaello, 1520 – 1483”, la più grande mostra mai dedicata a Raffaello, riaprono dal 2 giugno con una estensione della mostra fino al 30 agosto.

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni, dalle 9 alle 22

L’inaugurazione di Palazzo Barberini e Galleria Corsini, sede delle Gallerie nazionali di arte antica, è prevista per l’inizio di giugno.

Non esiste ancora una data di apertura ufficiale per il Parco archeologico del Colosseo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This