Il calendario di riapertura dei musei e dei siti archeologici di Roma

riaperture roma

Dal 18 maggio, i musei, le gallerie e le biblioteche di Roma hanno iniziato a riaprire dopo essere stati chiusi per più di due mesi a causa della pandemia di coronavirus.

Ovviamente, sono state inserite nuove regole di accesso e comportamento per i visitatori di questi luoghi che includono:

  • l’accesso limitato ai siti
  • indossare le mascherine sempre
  • prenotazioni anticipate obbligatorie

Dal canto loro, i musei dovranno obbligatoriamente garantire ambienti in cui il rischio di contagio è minimo e quindi:

  • disinfettare i siti su base giornaliera
  • posizionare distributori di disinfettanti per le mani
  • estendere gli orari di apertura per consentire più fasce orarie per le visite

Nelle prossime righe, troverai la guida completa alla riapertura di musei, biblioteche e gallerie di Roma.

Riaperture a Roma del 18 maggio 2020

GNAM

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea è il primo museo a riaprire con la sua mostra permanente Time Is Out of Joint; con le mostre Gregorio Botta, Maria Elisabetta Novello e Attilio Cassinelli e con la nuova mostra al Salone Centrale dal titolo “A distanza ravvicinata”

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18:15)

WeGil

La mostra fotografica con alcune delle fotografie più iconiche di Elliott Erwitt è stata riaperta ed estesa fino al 12 luglio.

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Riaperture a Roma del 19 maggio 2020

Museo di Roma Palazzo Braschi

Il 19 maggio, il Museo di Roma Palazzo Braschi riaprirà i battenti con la straordinaria mostra “Canova. Eterna Bellezza“.

Per un altro mese si potranno ammirare le 170 opere di Canova e di altri artisti contemporanei.

ORARI DI APERTURA:

Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 19:00 (la biglietteria chiude alle 18:00)

Sabato – domenica dalle 10:00 alle 22:00 (la biglietteria chiude alle 21:00)

Musei Capitolini

I Musei Capitolini sono stati riaperti il 19 maggio e fino al 21 maggio, l’accesso è stato riservato solo ai possessori della MIC Card; mentre dal 22 maggio, il complesso museale pubblico più antico del mondo riaprirà le sue sale a tutti i visitatori.

ORARI DI APERTURA:

Dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle 18.30)

Palazzo delle Esposizioni

Dal 19 maggio riapre al pubblico anche Palazzo delle Esposizioni: tutte le mostre sono state estese, dalla grande antologia sull’artista americano Jim Dine, alla mostra Metropoli di Gabriele Basilico (aperta fino al 2 giugno), dedicata a uno dei principali protagonisti della fotografia italiana e internazionale.

ORARI DI APERTURA:

Martedì – Giovedì, 10: 00-20: 00

Venerdì-Sabato, 10: 00-22: 30

Domenica, dalle 10 alle 20

Galleria Borghese

Anche la Galleria Borghese riapre le sue porte il 19 maggio: il museo ha riorganizzato i servizi e gli spazi e ha applicato le misure necessarie per rendere l’esperienza sicura.

Le visite alla Galleria Borghese dureranno 120 minuti consentendo solo 80 visitatori per volta.

Durante la visita, i visitatori sono tenuti a rispettare le misure di emergenza, indossando maschere, restando a 1,5 metri di distanza e lavandosi le mani con i dispositivi di sanificazione che il museo mette a disposizione.

ORARI DI APERTURA:

Martedì – Domenica, 9: 00-19: 00.

MAXXI

Il museo MAXXI ha riaperto i suoi spazi il 19 maggio: la Biblioteca, l’Archivio dell’Arte, l’Archivio dell’Architettura e il nuovo spazio Z Community saranno infatti visitabili su prenotazione, mentre le mostre riapriranno gradualmente a partire da Gio Ponti.

Amare l’Architettura (22 maggio), Real_Italy (2 giugno) e At Home (18 giugno).

È obbligatorio pre-acquistare il biglietto online. Fino alla fine di maggio, le mostre possono essere visitate solo da venerdì a domenica.

Riaperture a Roma del primo giugno 2020

I Musei Vaticani

Dal primo giugno riapriranno al pubblico i Musei Vaticani e i Giardini Vaticani.

La prenotazione online sarà obbligatoria per entrare nei musei, è necessario indossare sempre la maschera e la temperatura verrà controllata all’ingresso.

Riaperture a Roma del 2 giugno 2020

Dal 2 giugno riapriranno i seguenti musei:

  • Ara Pacis
  • Mercati di Traiano
  • Fori Imperiali
  • Centrale Montemartini
  • Museo di Roma in Trastevere
  • Galleria d’Arte Moderna
  • Musei di Villa Torlonia
  • Civico Museo di Zoologia
  • Museo Bilotti
  • Museo Barracco
  • Museo Napoleonico
  • Museo Canonica
  • Museo della Repubblica Romana
  • Casal de ‘Pazzi
  • Museo delle Mura
  • Tutte le aree archeologiche aperte al pubblico

Scuderie del Quirinale

Le Scuderie del Quirinale con “Raffaello, 1520 – 1483”, la più grande mostra mai dedicata a Raffaello, riaprono dal 2 giugno con una estensione della mostra fino al 30 agosto.

ORARI DI APERTURA:

Tutti i giorni, dalle 9 alle 22

L’inaugurazione di Palazzo Barberini e Galleria Corsini, sede delle Gallerie nazionali di arte antica, è prevista per l’inizio di giugno.

Non esiste ancora una data di apertura ufficiale per il Parco archeologico del Colosseo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.